Turismo sostenibile: partner meeting del progetto CEETO ad Izola (SLO)

Si è svolto giovedì 21 e venerdì 22 novembre 2019 il partner meeting ad Izola, nel Parco Naturale dello Strugnano, nell’ambito del progetto Interreg CEETO, nell’ambito del quale l’Ente di Gestione per i Parchi e la Biodiversità – Delta del Po realizzerà una azione pilota.

Gli obiettivi del progetto CEETO

Il progetto CEETO ha come obiettivi l’implementazione di sistemi innovativi di governance del turismo nelle aree protette basati su un approccio partecipativo (come quelli adottati per la Carta Europea del Turismo Sostenibile) e l’individuazione di strumenti di monitoraggio e di gestione dei flussi turistici nell’ottica del turismo sostenibile.

Nel corso dell’incontro sono state presentati i risultati delle azioni pilota realizzate da ciascun partner di progetto, evidenziando le lezioni apprese nel corso della loro implementazione. Oggetto del meeting era infatti quello di individuare la struttura di due output molto importanti del progetto:

-Le linee guida, rivolte soprattutto ai policy maker che si trovano a dover individuare degli strumenti normativi per la gestione del turismo in generale e nelle aree protette in particolare;

-Un manuale rivolto a chi gestisce le aree protette contenente indicazioni per affrontare in modo pratico il tema delle pressioni turistiche.

In entrambi i casi verranno riportati i risultati delle azioni pilota con le indicazioni su come possono essere di volta in volta interpretati per rispondere alle diverse esigenze che ci si può trovare ad affrontare. Questi strumenti, insieme agli incontri, sono importanti momenti di confronto con le realtà, che, come il Delta del Po, stanno avendo un importante sviluppo turistico e che intendono gestirlo in modo sostenibile.