Attività e progetti nelle Riserve di Biosfera costiere – la nuova newsletter

Le Riserve di Biosfera delle isole e delle zone costiere di tutto il mondo hanno caratteristiche naturali, culturali, socioeconomiche e politiche molto diverse. Tuttavia, hanno anche problemi simili e specifici che possono essere affrontati in modo coeso. Per questo motivo nel 2009 è stato lanciato dal Programma MAB dell’UNESCO un Network nel programma Uomo e Biosfera dedicato. Il Network delle Riserve di Biosfera costiere ed insulari.

Di recente il Network delle Riserve di Biosfera costiere ed insulari ha pubblicato la sua 15esima Newsletter. Quest’ultima pubblicazione racconta semestralmente l’impegno delle Riserve di Biosfera da tutto il mondo – quali ad esempio la Palawan Biosphere Reserve nelle Filippine, l’Isola di Jeju in Corea, l’Isola di Man – nell’affrontare diversi obiettivi legati alla sostenibilità e alla salvaguardia delle specie a rischio ed al raggiungimento degli obiettivi strategici per ogni territorio riconosciuto dal Programma e dalle strategie internazionali quali gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs).

Infatti, una delle tante storie e buone pratiche arriva dalla Riserva di Biosfera italiana “Tepilora, Rio Posada e Montalbo”. La Riserva sarda ha di recente organizzato un concorso di idee tra le scuole di suoi Comuni per promuovere la raccolta di idee originali e rappresentative del loro territorio e dalle quali è stato sviluppato il nuovo logo della Riserva di Biosfera. Ragazzi dagli stessi istituti che qualche mese fa sono venuti in visita alla Biosfera Delta Po.

La Newsletter, oltre a raccontare le ultime notizie dal Network delle Riserve di Biosfera costiere ed insulari annuncia il prossimo Meeting del Network che si svolgerà nella Gouritz Cluster Biosphere Reserve in Sudafrica dal 16 al 20 settembre. A questo evento sono stati invitati i delegati da 20 paesi e la conferenza offre l’opportunità di condividere esperienze, scambiare conoscenze tecniche, rafforzare la cooperazione tra i partner e promuovere l’apprendimento reciproco e la creazione di reti nella gestione delle aree costiere.

La newsletter inoltre annuncia la creazione di una sezione dedicata alle notizie sull’obiettivo Zero Plastic ed in effetti diventa il primo numero della pubblicazione.

Sfoglia la Newsletter per scoprire tutti i progetti delle Riserve di Biosfera appartenenti al Network