Le attività antropiche e lo sviluppo nella Biosfera Delta Po

La Biosfera Delta Po ospita la più vasta area di pianura totalmente priva di abitazioni, principalmente destinata ad attività agricole in gran parte già a carattere biologico ed integrato.

Nella Biosfera Delta Po sono presenti attività economiche più tradizionali come la vallicoltura estensiva che attività di più recente sviluppo come la molluschicoltura (nelle sacche di Goro e Scardovari troviamo i luoghi principalmente vocati all’acquacultura), le saline e le attività agricole come la risicoltura.

Queste attività sono fondamentali per il mantenimento della biodiversità e del buono stato di conservazione del Delta del Po, fornendo habitat di foraggiamento a varie specie di uccelli.  Inoltre, sono previste anche altri tipi di azioni, come l’aumento del grado di naturalità delle aree adibite ad arboricoltura, l’allargamento delle aree boscate ed il potenziamento dell’agricoltura sostenibile.

Altra attività fondamentale per il Delta del Po è il turismo, che si vuole distinguere da quello principalmente balneare oggi prevalente, e orientare verso forme più sostenibili; il turismo infatti può diventare un importante driver di sviluppo per il territorio e per divulgare i valori legati alla biodiversità che caratterizzano il Delta del Po. Le opportunità di ecoturismo sono supportate anche dalle strutture presenti nell’area, come itinerari da fare a piedi, in bici o in barca.

Per scoprire di più sulle opportunità offerte dal Delta del Po guarda i video!